Tantovale

5b2cd0f73199debd9fdda845ae6ea224.jpg

Un mio amico-fratello (tra l’altro magnifico illustratore) ha aperto di recente un blog. Su quel blog c’è un mio racconto, a chi andasse di farci un giro…

Mi sono trovato allora a pensare a tutte le cose che dovrebbe fare un blogger per avere visibilità ed essere commentato. Le più importanti sono essere disponibile, presente e soprattutto rispondere ai commenti. Io non ne rispetto neppure una di queste regole e ci sono pochissimo. Con alcuni, a forza di non rispondere, credo di essere stato e continuare a essere addirittura cafone. Chiedo scusa, portate pazienza.

Tantovaleultima modifica: 2007-06-29T14:50:00+02:00da egidio.guerra
Reposta per primo quest’articolo

35 pensieri su “Tantovale

  1. ciao carissimo… è stato un piacere come sempre ricevere il tuo commento, non tanto per il commento quanto per avere un segno da te.. e sai quanto ci tenga.. e grazie per avermi fatta arrivare fino al blog ed al sito del tuo amico Marco… interessante 🙂 il mio commento te l’ho lasciato lì… bacio

  2. …ti scrissi un’e-mail giorni fa…ma è scaduta perchè non l’hai prelevata e non ne è rimasta traccia…(non chiedermi che c’era scritto…sai benissimo come funziono)…e sai anche che sono molto curiosa ed è per questo che ti faccio mille domande…(mai pensato che se uno si sente inquisito…magari in fondo è perchè non si sente proprio nel giusto?)…e ne avrei davvero tante domande da farti giacchè è un pò che non ci si sente…ma non importa…so benissimo come funzioni…

  3. Tu sei Tu :-). Personalmente a me basta leggerti, se poi passi o non passi a rispondere ai miei commenti poco importa, anche se certo i tuoi passaggi mi fanno sempre tanto piacere. Perciò, almeno nel mio caso, non starci a pensare. In effetti l’immagine del mio template è di Hopper, solo che la Maga che me lo ha fatto è riuscita e non chiedermi come :-)a renderla speculare…devo dire che è riuscita a personalizzarmi il blog in maniera superba…mi rappresenta tantissmo. Ciao Egidio, un abbraccio e buon fine settimana. Adesso vado a leggermi il tuo racconto…

  4. Tre passaggi ! Mica cazzi, altro che la coccarda di Cleo ! c’ho tre coccarde di Egidio Guerra.
    Comunque c’ho provato e se lo dici tu di dare quest’idea di tempo sospeso, un po’ ci sonoi riuscito. Adesso vado a leggermi dal tuo amico illustratore.

  5. … già, non urlo perchè finalmente qualcuno, a modo suo, mi sta a sentire. ma è un modo che non si fa bastare, egidio. chissà. chissà davvero se prima o poi smetterò di gridare controvento. forse quando calerà lo scirocco… intanto che c’è ti mando un abbraccio volante, ti va? ps. io ti trovo un ottimo blogger, tanto per replicare al post.

  6. Schivi, per i fatti propri, pochi convenevoli… niente impegni, appuntamenti. Il mio diario sta li, so per certo che c’è, ricordo dove lo custodisco, ogni tanto me lo guardo,lo sfoglio… poi faccio un giro, senza troppa voglia di lasciare frasi che non m’apparterrebbero. Solo per un saluto? un “eih…ci sono!” non è molto da “io”. A volte mi stappo una birra al vespro, spengo quella parte di cervello che mi sono portato dietro per tutta la giornata e accendo quell’altra parte, quella che è stata spenta per tutta la giornata. Penso cose che non riesco a scrivere, non per difficoltà ma più per poca voglia di inseguire con le dita questi sfuggenti tastini neri del portatile impolverato. Dopo una birra, ne riesco a volte a stappare una seconda e vado un pò più oltre con i pensieri e m’allontano ancora un pò di più dalla tastiera… non me ne sono andato stavolta, prima me n’ero andato. Ora bazzico da queste parti, ma non suono ai vicini. ciao Egidio

  7. caro egidio il funesto demiurgo mi provoca questo pensiero: decisamente pazzo, di quelli che se la ridono perchè lanciano sprazzi di verità prendendo per il culo, specie quelli che grazie alla rigidità sperano di riuscire ad incasellare tutto e fanno le smorfie inorridite al suono di certe parole. a chi scombina le certezze bisognerebbe fargli un monumento solo per la capacità di rimestare le carte in tavola, a loro la follia li salva, chi legge si contorce le budella nell’illusa speranza di capirci qualcosa. un altro dai. bacio

  8. Io con te ho tanta di quella pazienza che ti aspetto fino a quando rinasco… tu però ricordati di non prendere impegni sentimentali per la prossima vita..a proposito se non lasci almeno cento commenti al giorno ti cancellerò per sempre da questa vita e dalle prossime ventifuture prossime…. Va al diavolo Egidio tu e chi si offende perchè non rispondi ai commenti.. :-)))))

  9. “Chi è Pulcinella?”Mi piacerebbe mettere insieme l’opinione di tutti,la risposta più “estemporanea” a questa domanda.Non chiedo di svelare “il mistero di pullicenella”,solo il parere personale di ognuno su questa Maschera.Gli scritti raccolti(con fonte citata,ovvero il link-blog dell’autore) faranno parte della prossima mostra “Su la Maschera” che si terrà a Napoli nel maggio 2008.Ringrazio tutti coloro che daranno il proprio contributo a quella che sarà una “pulcinellata” memorabile.
    artista1969

  10. That’s why we need to get better visa and entry systems,” said Marriott. Marriott said that global companies also have a responsibility to be global citizens. He described how Marriott’s system of doing business outside the U.S. involves working with local business partners and seeking as many local suppliers and employees as possible, providing ongoing economic opportunity. “An important part of being a good neighbor means contributing to the communities in which we do business. We call it sustainability,” said Marriott. Marriott also noted how the company was providing opportunities to at risk youth in Mexico City as part of its global Youth Career Initiative. The program provides both on the job and classroom training from the…http://best-news-blog.com/

Lascia un commento